Micronesia 2008

Diciamo le cose come stanno, questo arcipelago è formato da isolette estremamente rigogliose di "Verde", questo vuol dire che piove molto... ma... ne vale sempre e comunque la pena... Il mese migliore, però, (MARZO) può regalare settimane intere di sole, compresa una concentrazione di fauna marina ancora elevatissima, da sottolineare che per quest'ultima è Dicembre il periodo top. A questo punto occorre una premessa, il viaggio in Micronesia si deve dividere almeno in due sezioni... (sempre che non si abbia almeno un mese a disposizione): o si sceglie la baia di Truk, indicata agli amanti dei relitti (la maggior concentrazione di relitti nipponici della seconda guerra mondiale) includendo magari una sosta a Jap, l'isola delle Mante (il nome dice tutto), oppure si va alla scoperta (come noi) dell'arcipelago di Palau. Partiamo dall'inizio... Scelta la compagnia aerea, questa ci porta, come ultimo scalo, a Koror, capitale e praticamente unica cittadina dell'isola di Palau. Qui, sostate una notte all'arrivo (se ve lo obbliga l'operativo dei voli), e non più di due al ritorno, magari al Plantation resort... Questo perché le immersioni, quelle che valgono il biglietto, sono ad un'oretta da quest'isola, qui infatti, nella baia, si possono esplorare relitti, (ma allora andate a Truk!!) ma con poca visibilità ed escursioni di marea. Da non perdere, però, ASSOLUTAMENTE l'immersione a Chandelier Cave, 4 "sale" sommerse e piene di stalattiti, che, sul finire, regala anche ottimi spunti "macro". All'esterno, da menzionare una bella escursione alle cascate, a seguire i monoliti di pietra, poi, per chi vuole, un po' di shopping e nulla più (non vi sono spiagge). Detto questo, potete scegliere di soggiornare a Peleliu, isoletta con solo qualche stradina asfaltata, quindi tranquilla ed anche attrezzata al turismo, oppure a CARP island, isolotto corallino (tipo Maldive) con Diving, Ristorante e camere che vanno dalle "divers" (due brande senza nient'altro) sconsigliate se non per un solo week end, alle standard (buon livello) e alle suite (molto spaziose e "abbordabili"). Da qui distano 10 minuti di barca, comoda e spaziosa, in legno, con anche spazi al coperto, le immersioni che rendono questo viaggio "speciale"...